Direzione Generale: 16128 Genova - Viale Aspromonte 7 - Tel. 010 - 59.59.095 - 58.69.79 - Fax 010 - 56.23.60

 

Direttore responsabile: Conte VITTORIO GUELFI CAMAJANI

 

 

E'uno dei più importanti periodici Europei di Araldica
- Genealogia - Diritto Nobiliare - Storia Municipale

 

L'ARCHIVIO possiede uno schedario - Unico in Italia e nel Mondo - di 14.700.000 schede storiche; di cui 900.000 sono Stemmi.

 

La BIBLIOTECA supera i 7.000 Volumi specializzati con oltre 100 ARMORIALI acquarellati fra la fine del 1500 ed i primi decenni del 1800: é la celebre Raccolta BONACINA, dal nome della Famiglia che la iniziò nel 1600, continuata nei secoli dai notissimi araldisti TETTONI - SALADINI - BIANCHI - VALLARDI ed oggi da Vittorio GUELFI CAMAJANI.

 

PUBBLICA:

  • Antichi inediti Manoscritti sulle Famiglie Italiane, Regione per Regione.
  • Gli Stemmi delle Famiglie Italiane ed Europee miniati in Armori ali del 1500/1600/1700.
  • Articoli di Diritto Nobiliare.
  • Le leggi feudali degli antichi Stati Italiani.
  • La Storia e gli Statuti degli ORDINI CAVALLERESCHI Europei.
  • Gli Stemmi dei Comuni Europei.
  • Monografie Storiche di singoli Municipi Italiani e delle Famiglie che li hanno avuti in Feudo.
 

Chi desidera far apparire la propria casata nell'ENCICLOPEDIA delle FAMIGLIE NOBILI e NOTABILI ITALIANE, in fase di raccolta, deve compilare il seguente questionario

 

L'INSERIMENTO E' GRATUITO (le richieste saranno inviate ad araldica@araldica.it)
Per ottenere la risposta è importante compilare esattamente e per intero tutto il questionario.

Cognome Nome Professione
Nato il a Figlio di
Nome del nonno
Nome del bisnonno
Titoli Cavallereschi o Nobiliari
Luogo di origine della famiglia
Indirizzo dell'abitazione Tel.
Indirizzo dell'ufficio Tel.
Fax e-mail
CAP Città
ai sensi dell'art.10 della Lg del 31/12/1996 n.675 si informa che i dati personali da Voi forniti formeranno oggetto di trattamento; il titolare del trattamento dei dati è il Conte Vittorio Guelfi Camajani, con sede presso lo Studio Araldico a Genova, Viale Aspromonte 7. Qualsiasi richiesta in ordine al trattamento stesso potrà essere inoltrata al suddetto indirizzo al Responsabile del trattamento.